Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

La pedicure come pratica di bellezza

La pedicure è una pratica di bellezza sempre esistita e documentata sin dai tempi degli egizi, dove in particolare regine come la splendida Cleopatra si diceva ne facessero uso. Il primo passo che i compie quando si vuole fare la pedicure è la rimozione del vecchio smalto dai piedi: per fare questo di solito si utilizza un disco di cotone che viene precedentemente bagnato leggermente di un solvente, ovviamente non troppo aggressivo. Nel caso venga fatto a mano con kit tradizionale è consigliato l’uso di un batuffolo di cotone, se invece usi un kit pedicure elettrico assicurati di usare la punta giusta.

La seconda fase quando si vuole fare la pedicure è la fine della rimozione ed il modellamento delle unghie; ricordati di non limare in maniera esagerata la parte laterale o rischierai che vengano su, una volta ricresciute, più problematiche. Mentre con il kit pedicure elettrico il passaggio è facile e veloce con l’uso di un kit tradizionale per pedicure il tutto avviene in maniera più lenta; in quest’ultimo caso usa una lima facendo attenzione anche a non consumare la pelle oltre che ai lati delle unghie.

Per completare la pedicure non c’è niente di meglio che un massaggio alla cute assieme a un po di olio per massaggi apposito oppure a una crema apposita per accompagnare il tutto e rendere i piedi più morbidi e idratati. Dopo aver fatto questo provvedi a rimuovere la pelle in eccesso tramite l’accessorio specifico fornito col kit pedicure elettrico o con il tronchesino se con gli attrezzi tradizionali.

Dopo il procedimento principale di pedicure inizia il processo di gommage, un processo particolare che viene impiegato al fine di rimuovere la pelle troppo secca e migliorare le zone troppo indurite cercando di concentrarsi specialmente nella zona dei talloni, che in teoria dovrebbero tendere a essere più lisci e levigati.

Ammorbidire i piedi dopo la manicure con una crema idratante e anti pelle secca e sempre una buona idea per fare un servizio completo, come anche può essere l’uso di una crema o un prodotto per pedicure a base di cheratina per permettere una produzione più robusta di unghie. Prima di passare alla stesura del colore è necessario stendere una protezione completa alle unghie, facendo attenzione a non far finire la protezione sulla pelle, che potrebbe seccarsi leggermente.

Per la pedicure esistono centinaia di kit e di accessori, l’uso però di un kit professionale, come il kit pedicure elettrico, permette di svolgere il lavoro in maniera più precisa e più veloce. Da un certo punto di vista si potrebbe dire che è più normale utilizzare un kit professionale elettrico in un ambiente lavorativo come un esercizio commerciale di estetica e bellezza piuttosto che in casa ed è proprio per questo che della pedicure è nata anche l’immagine di un modo per socializzare.

Con i tempi moderni però si tende a risparmiare tempo molto spesso e non sempre quest’immagine lenta può accompagnarsi ai nostri numerosi impegni: il kit elettrico aiuta a risparmiare tempo prezioso ed a fare un lavoro più preciso, probabilmente si affermerà in futuro al posto di molti strumenti singoli tradizionali, come i kit per la pedicure in acciaio che comunque trovano la loro utilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *