Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Occhiaie scure: un rimedio naturale per curarle e nasconderle

Le occhiaie scure rappresentano davvero un inestetismo molto fastidioso. Quei segni neri e spesso gonfi sotto i nostri occhi non sono affatto belli da vedere. Per questo in molti cercano i rimedi più adatti, per risolvere il problema o addirittura rimedi su come eliminare le occhiaie scure. Ma perché compaiono le occhiaie? Quali sono le principali cause che portano alla formazione di segni dal colore bluastro o nerastro? Inoltre quali creme possono aiutarci a risolvere questo inestetismo e quali buone abitudini dobbiamo mettere in atto per attuare una buona pratica di prevenzione? Andiamo a saperne di più.

Occhiaie scure

Principali cause delle occhiaie scure

In maniera generale possiamo dire che le occhiaie scure sono determinate dalla vasodilatazione dei capillari delle palpebre inferiori. In realtà però non possiamo dire che esistano delle cause di carattere generale, perché ogni caso è diverso dall’altro e si possono trovare dei motivi fisiologici e patologici per quanto riguarda la comparsa delle occhiaie.

Per esempio anche il fumo o l’uso eccessivo di alcol o un’alimentazione non equilibrata si possono ascrivere tra le cause più importanti della comparsa delle occhiaie nere. Se non si forniscono al nostro organismo tutte le vitamine e i minerali di cui ha bisogno, si possono provocare problemi di drenaggio con la comparsa dei segni sotto gli occhi.

Altra causa frequente è considerata la mancanza di riposo, ma possono incidere anche il calore e l’esposizione eccessiva alla luce del sole. Quando le occhiaie sono accompagnate da prurito, ci si dovrebbe rivolgere sempre al proprio medico di fiducia, per indagarne le cause. Si potrebbe trattare infatti di segni che indicano anche patologie renali o che coinvolgono il fegato. A volte è semplicemente un caso di stress.

Differenze tra occhiaie scure e occhiaie gonfie

Abbiamo detto che ci sono varie manifestazioni estetiche delle occhiaie. Infatti, mentre alcuni tipi sono caratterizzati da segni bluastri scuri o a volte anche nerastri, con la pelle in cedimento, altri appaiono gonfi. Nel primo caso sarebbe importante cercare di depurare l’organismo, perché spesso le occhiaie scure possono essere determinate dal fatto che il nostro corpo stia trattenendo troppi liquidi.

Quindi è meglio curare l’alimentazione, riducendo lo zucchero, il sale, il burro, e portare avanti un regime alimentari a base di alimenti drenanti, come verdure, frutta e cereali. Se le occhiaie sono gonfie, si possono praticare dei massaggi circolari la sera, anche utilizzando dei composti di origine naturale, come l’olio di ribes mescolato all’olio di borragine.

Utilizzo di creme e sieri per rimediare alle occhiaie

È possibile cercare di contrastare il problema delle occhiaie utilizzando delle creme e dei sieri. Per esempio si può provare la crema per il contorno occhi alla bava di lumaca, che è una sostanza naturale estratta dalle chiocciole che contiene molti principi attivi utili ad esercitare una spiccata attività anti age.

Inoltre alcuni sieri possiedono anche dei principi attivi decongestionanti in grado di rendere più chiare la pelle sotto le occhiaie. Le creme dovrebbero essere applicate sia sulle arcate sopraccigliari che in quelle inferiori.

Lo stesso si può fare con gli impacchi decongestionanti naturali, soprattutto per superare periodi di stress. Ad esempio si può provare con la camomilla ghiacciata da lasciare in posa sugli occhi per qualche minuto oppure con i massaggi da effettuare con l’olio di mandorle, specialmente la sera, prima di andare a letto.

Piccoli consigli utili per prevenire le occhiaie

Fra i consigli utili per prevenire le occhiaie c’è sicuramente quello di dedicarsi al riposo notturno. Bisognerebbe cercare di dormire almeno per 8 ore, per avere una pelle più fresca. Molto importante è anche la corretta alimentazione. Infatti non bisognerebbe far mancare mai gli alimenti che contengono vitamina C e vitamina K, che agisce anche come anticoagulante. Mangiamo kiwi, agrumi e uva.

Limitiamo gli eccessi di alcol e, se è il caso, sotto stretto controllo medico, aggiungiamo alla dieta gli integratori che migliorano la circolazione del sangue. Cerchiamo di limitare lo stress, dedichiamo qualche tempo nella vita quotidiana alle attività che più ci fanno rilassare. Anche leggere un libro, fare giardinaggio o bere una tisana possono essere delle attività utili che ci distraggono dagli impegni di ogni giorno. Oppure proviamo con l’esercizio fisico.

Evitiamo le lunghe esposizioni al sole, dedicandoci ad una tintarella a tutti i costi durante i mesi estivi. Le occhiaie possono essere favorite anche dall’esposizione alla luce solare o alle lampade abbronzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *