Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

I benefici del miso per il tuo benessere

Il miso è un ingrediente tipico della cucina orientale, ha l’aspetto di una crema dall’odore intenso e dal gusto saporito. Ne esistono molti tipi, tutti a base di fagioli di soia fermentati, sale marino ed eventualmente un cereale come riso (in questo caso avremo il miso di riso) oppure l’orzo. Lo puoi trovare in tutti i negozi di alimentazione naturale.

È ancora poco usato nelle nostre cucine, anche perché se ne ignorano le incredibili proprietà e benefici. Oggi voglio farteli conoscere, così che anche tu possa aggiungere questo super-alimento alla tua dieta migliorando la tua salute.

1. Promuove la salute

Dal punto di vista nutrizionale, il miso è un alimento ricchissimo: è un’ottima fonte di ferro, calcio, potassio, vitamine del gruppo B e proteine. Il miso infatti è prodotto a partire dai fagioli di soia, fermentati a lungo (anche per 2 anni), quindi apporta proteine dall’alto valore biologico e una buona percentuale di grassi polinsaturi. I grassi polinsaturi sono grassi “buoni”, perché è stato dimostrato che riducono il rischio di malattie cardiache.

2. Combatte le malattie

Questa pasta saporita è naturalmente ricca di lecitina e acido linoleico, entrambi efficaci nel diminuire i livelli di colesterolo nel sangue. Inoltre, il miso contiene un isoflavone, la Genisteina, che ha dimostrato di essere capace di inibire la crescita e diffusione delle cellule cancerogene. Inoltre, la Genistina è un potente antiossidante che aiuta ad eliminare i radicali liberi presenti nel nostro organismo. I radicali liberi sono il prodotto dello stress, di una dieta scorretta o dell’ambiente in cui viviamo, e sono responsabili della degenerazione cellulare. Il miso è uno degli alimenti che contrastano questa degenerazione.

3. Aiuta la digestione

Il processo di fermentazione della soia tramite cui si ottiene il miso rende la soia molto più digeribile; inoltre, grazie alla presenza di enzimi, aiuta la digestione dei cibi che si assumono nello stesso pasto e l’assimilazione dei nutrienti. Non a caso, il miso è l’ingrediente fondamentale della zuppa di miso,un piatto tipico della cucina macrobiotica, che apre ogni pasto proprio per aiutare la digestione delle successive portate.

La zuppa di miso è semplicissima da preparare, e ti permetterà di toccare immediatamente con mano i benefici di questo alimento salutare: prendi delle verdure di tuo gradimento (ad esempio una costa di sedano, 1 carota, una manciata di piselli freschi e ½ cipolla), tagliale a tocchetti e versale in una pentola con abbondante acqua non salata (il miso è già salato!); lascia cuocere per 15-20 minuti (le verdure non devono essere stracotte), quindi spegni, versa in una zuppiera e aggiungi un cucchiaino di miso. La tua zuppa è pronta per essere gustata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *