Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Curare i capelli in modo naturale

Al giorno d’oggi, i tuoi capelli sono sottoposti a costanti fonti di stress tra smog, tinte, piscina e trattamenti quotidiani con phon e piastra. Probabilmente anche tu sei alla continua ricerca del prodotto o del set di prodotti perfetto per curare il tuo cuoio capelluto sfibrato o indebolito e può darsi che tu abbia deciso di fare affidamento sulle promesse di risultati miracolosi garantite dai classici articoli da supermercato.

In realtà, devi sapere che quel tipo di prodotti, spesso ricchi di componenti come siliconi e parabeni, possono incoraggiare l’effetto contrario a quello sperato, andando a danneggiare ulteriormente i capelli di cui vuoi prenderti cura.

Consigli sulle cure naturali capelli

E’ per questo che occorre avere un particolare occhio di riguardo nella selezione delle soluzioni più adeguate per la cura dei propri capelliE’ necessario dotarsi di prodotti con una composizione naturale e un INCI privo di sostanze nocive, e a ciò sono utili le bio-profumerie (con punti vendita virtuali e fisici) la cui ricca offerta ti lascerà solo l’imbarazzo della scelta.

Se invece vuoi occuparti della tua chioma sempre in modo naturale, ma spendendo il meno possibile, hai a disposizione una serie di metodi fai da te che, utilizzati con pazienza e costanza, ti consentiranno di raggiungere risultati ottimali e sorprendenti. Tra questi, i classici impacchi casalinghi caratterizzati da ricette semplicissime e sulla base di ingredienti che probabilmente hai già nella tua cucina.

I rimedi della nonna per la cura dei capelli

A seconda della problematica che affligge il tuo tipo di capelli, ti sarà utile optare per una delle seguenti varianti di impacco:

  • se il tuo capello è secco, coccolalo con impacchi a base di oli naturali (come l’olio d’oliva, l’olio di semi di grano, l’olio di semi di lino) mixati con componenti alimentari ad elevato contenuto proteico (come le uova e lo yogurt)
  • in caso di capello grasso, ti sarà utile applicare sulle tue lunghezze un impacco di menta fatta bollire e mescolata con aceto di mele, oppure prepararne uno a base di rucola bollita, con l’aggiunta di qualche goccia di succo di limone
  • se il tuo scopo è quello di districare con successo i capelli, invece, fai bollire una manciata di riso, conserva l’acqua di cottura dopo averlo scolato e, una volta raffreddata, versala sui capelli successivamente allo shampoo.

Sul sito www.mondobenessere.me potrai trovare maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *